Calano in Italia le richieste di mutuo e surroghe

Categorie Senza categoria

Nel corso del primo trimestre del 2019, in Italia si è registrato un calo abbastanza deciso delle richieste di mutui e surroghe, con una flessione di poco inferiore all’8%. A rivelarlo è stata l’analisi del patrimonio informativo di Eurisc, il Sistema di Informazioni Creditizie di CRIF cui è affidato il compito di raccogliere i dati relativi a oltre 85 milioni di posizioni creditizie.

Una flessione cui si accompagna invece il dato interessante relativo alla crescita delle richieste relative ad abitazioni green, ovvero quelle ad elevata prestazione energetica o per ristrutturazioni le quali implicano un upgrade di classe energetica. Un orientamento che potrebbe costituire una buona occasione per il sistema bancario, in un momento in cui l’economia ancora stenta a decollare dopo gli anni della crisi.

 

Il mutuo è meglio online?

 

Anche per i mutui, il web può essere una notevole occasione. Le finanziarie che operano online, infatti, sono in grado di assicurare alla propria clientela condizioni più vantaggiose derivanti proprio dal fatto che la filiera che conduce alla stesura del contratto comporta la presenza di un numero minore di intermediari, con minori costi di gestione da scaricare sul conto finale.

Prima di operare la scelta finale, però, sarebbe sempre il caso di soppesare tutte le questioni con attenzione, in quanto a volte possono emergere criticità di non poco conto. Ad esempio è vero che le procedure burocratiche sono meno assillanti rispetto a quello che avviene quando il mutuo viene chiesto in banca, ma dall’altro lato occorre considerare che non ci sono consulenti in grado di indirizzare l’utente verso una soluzione più adeguata al suo specifico caso.

Anche per quanto concerne la convenienza, occorre cercare di fare attenzione al TAEG, verificando che i costi di amministrazione o gestione annuale della pratica siano fissi e ragionevoli come importo, scartando invece i mutui che prevedono una percentuale sulla somma richiesta.

Per cercare di comprendere meglio la materia, comunque, è possibile consultare i siti che se ne occupano online, i quali presentano una serie di guide, informazioni e suggerimenti che possono rivelare tutta la loro utilità conducendo infine il consumatore ad una scelta in grado di rivelarsi vincente.