Prestito senza busta paga e ipoteca

Categorie Senza categoria

L’ipoteca è negli ultimi anni una delle garanzie più richieste per mutui e finanziamenti. Un modo ottimo per tutelare il soggetto qualora risulti insolvente nei confronti dell’istituto di credito a causa di vari imprevisti di natura economica. L’ipoteca quindi viene accesa in caso di mutuo per l’acquisto o anche per la ristrutturazione di un appartamento. Questo tipo di garanzia è presente e spiegata anche dal Codice Civile che la definisce “un diritto reale di garanzia che un soggetto, la banca o la finanziaria, acquisisce su un bene di un’altra persona“. Infatti la persona ovviamente è il cliente che richiede il finanziamento e se non riesce a pagare le rate di rimborso, dunque a restituire l’importo prestato dalla banca, l’ipoteca va ad essere garanzia in quanto farebbe sì che l’istituto di credito potesse ottenere l’immobile che abbiamo comprato o ristrutturato.

Quindi un prestito ipotecario è una forma di finanziamento che consiste principalmente nel sottoscrivere un’ipoteca che faccia da garanzia della restituzione dell’importo ricevuto. L’ipoteca perciò viene accesa sull’immobile di proprietà del richiedente del finanziamento. Ovviamente parliamo di ipoteca quando non abbiamo altre garanzie importanti da presentare alla banca o all’istituto di credito prescelti. La casa va a rappresentare la garanzia necessaria alla banca per poter ottenere il credito che viene elargito in caso di mancato pagamento delle rate. Qualora il soggetto non dovesse riuscire a rimborsare tutto l’importo ricevuto in cambio del bene ipotecato, la banca ne diverrà quindi il proprietario.

Bisogna specificare che la casa non è l’unico bene di valore che può essere usato per l’ipoteca. Nonostante spesso quando si parla di ipoteca in genere si parla sempre di proprietà e beni immobili nella maggior parte dei casi, è possibile però utilizzare anche altre tipologie di bene come garanzia per ottenere un prestito senza busta paga. Il dato essenziale è che il bene deve essere comunque di valore. L’ipoteca infatti può essere accesa su diverse tipologie di beni di lusso, come i gioielli, su opere d’arte o su oggetti di antiquariato.

La forma di prestito senza busta paga con ipoteca rientra nella tipologia di prestiti personali che vengono spesso messi sullo stesso piano di un tradizionale mutuo, infatti l’elemento in comune è proprio l’ipoteca. Se siete interessati a questo tipo di prestiti e volete saperne di più vi consiglio di visitare il sito Guida Prestiti Senza Busta Paga.